Copywriting, cos’è e come farlo nel modo giusto

Metti per un attimo da parte carte e penna. Per un attimo.
Se non ricordi dove le hai messe, sono da qualche parte oltre la tastiera e le hai usate per annotare un numero di telefono o il nome del cliente da chiamare. O la spesa, non si sa mai.

Ora che ti sei reso conto di quanto poco usi la carta nel tuo lavoro preferendo altri mezzi, possiamo iniziare a parlare di copywriting.

Cos’è il copywriting?

Nell’era del digitale e della global communication, dire che scrivi contenuti non è così di moda. Copywriting si tratta di questo e nulla più: l’abilità, o l’impegno, nello scrivere testi che comunichino in maniera esaustiva l’argomento in oggetto.

Fine!

Il marketing, c’entra sempre

Copywriting, come ti dicevo, è un’abilità e come tale va coltivata e curata nel tempo. Per scrivere in maniera chiara è necessario tanto esercizio e, soprattutto, tanto tempo per la cura dei dettagli.

Prova adesso a rispondere a queste domande: “quanto tempo trascorri a leggere contenuti sul tuo telefonino? Quanto tempo dedichi ad un articolo per decidere se vale la pena di essere letto?”

Per avere l’attenzione del lettore e trasformarlo in un potenziale cliente, strategia e tecnica devono sostenersi. Spingere il passante casuale a lasciarti il suo indirizzo email è compito del copywriting che, in ambito marketing, è diventato uno dei perni fondanti le strategie in digitale.

Se sei arrivato fin qui con la lettura, vuol dire che mi stai dedicando molto più tempo di quanto lo si faccia in generale su internet. La soglia di attenzione è di circa 2 secondi.

Ti ringrazio, quindi, e andiamo avanti!

SEO COPYWRITING

Data la velocità di consumo delle pagine web con il dilagare dei social media, riuscire in poco spazio a descrivere il tuo prodotto o i tuoi servizi, non basta. Bisogna creare l’esigenza nel lettore, regalargli suggestioni e convincerlo che sei affidabile. Solo così sarà disposto a lasciarti i suoi dati.

Ora veniamo al punto, il motivo per cui dovresti iniziare a fare copywriting per la tua azienda. Prima però, una foto di Gutenberg, che è sempre importante ricordare in questi casi.

gutenberg copywriting diego fabi digital marketing

Se hai un sito online, o stai pensando di iniziare un progetto in digitale, di certo conoscerai le dinamiche della SEO. C’è una stretta connessione tra copywriting e SEO, tanto forte da far coniugare i due termini. Grazie alla SEO, con una salda strategia di keywords e contenuti distribuiti nel tempo, puoi far in modo che sia il tuo link a comparire prima degli altri nei risultati di ricerca. E senza spendere soldi in pubblicità!

Avere le pagine ottimizzate per la ricerca è fondamentale tanto quanto non essere noiosi.

Se un utente passa sul tuo sito, devi parlargli e tenerlo attivo nella lettura.
In due parole, SEO copywriting!

Ecco un elenco di cose necessarie per scrivere un articolo

Quando un cliente mi chiede contenuti per il suo business, uso sempre una to-do-list che mi aiuta a tenere il lavoro sotto controllo.

Spero possa esserti utile!

  1. Obbiettivo

Qual’è l’azione che vuoi far compiere ai tuoi lettori? Vuoi che compilino un form? Vuoi che comprino il tuo ultimo prodotto?

  1. Target

A chi stai parlando? Conosci la tua buyer persona?

  1. Calendario

La strategia funziona solo se dilazionata nel tempo. Devi essere una costante per i tuoi follower o per il tuo database clienti.

  1. Raccolta informazioni

Un’analisi accurata del prodotto, i suoi punti di forza, le sue debolezze, le leve emotive sulle quali agire per finalizzare una vendita.

  1. Struttura

Se le informazioni sono ordinate, la sensazione percepita dal lettore è più affidabile. Definire la struttura permette alle informazioni raccolte di venir fuori senza ostacoli.

  1. Scrittura

amanuensi copywriting diego fabi digital marketingHai presente?

  1. Immagini/ video

Anche immagini e video sono parte integrante del processo. Dobbiamo assicurarci di essere sempre in linea con il tuo brand senza dimenticare l’originalità.

  1. Editing

Correggi, correggi, correggi.

  1. Ottimizzazione

La SEO in tutto il suo splendore chiude l’elenco con H1 – H2 – H3 – ALT…

Conclusioni

Avrai notato quanto lavoro c’è dietro la stesura di un articolo. In media, scrivere su un argomento conosciuto, può richiedere dalle 2 alle 3 ore, indipendentemente dalla lunghezza del testo. C’è tanto lavoro, certo, ma se fatto con strategia e con obbiettivi ben delineati, lo scoglio più grande è solo iniziare. Una volta impostato il lavoro con metodo e lungimiranza i risultati diventano tangibili: post per i social, newsletter e diffusione del brand sono solo alcuni  dei benefici che puoi aggiungere alla tua strategia digitale.

Il mio consiglio ad imprese e professionisti è sempre uno: inizia a far parlare il tuo brand con dei contenuti interessanti!

Compila il form

E sarò subito da te
Controlla la tua casella mail e iniziamo a parlare della tua impresa in digitale.

Questo sito utilizza cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile di navigazione.