Segmentare il Database Come Farlo per la Tua Azienda

Rilevanza è una delle parole chiave per chi si occupa di digital marketing.

Riuscire a trovare il modo migliore per recapitare al giusto pubblico i contenuti più consoni di un’azienda, la tua azienda, non è come risolvere un’equazione. Spesso devi affidarti all’intuito, alle supposizioni dettate dall’esperienza. Purtroppo agire in mancanza di dati certi rende la sfida alla targettizzazione, ancora più ostica. Ci sono però delle piccole strategie che puoi mettere in atto da solo o con l’aiuto di un esperto.

Come puoi assicurarti di parlare al giusto pubblico e offrirgli i prodotti più in linea con i suoi desideri?

Nella tua azienda hai adottato un CRM (Client Relation Management) o più probabilemente, tra i file del tuo computer, hai un foglio excel contenente tutti i tuoi lead (caselle email dei tuoi clienti).

La prima azione che consiglio di mettere in atto quanto prima in ogni azienda, è segmentare il database in maniera meticolosa. Avendo i clienti suddivisi in macroaree, a loro volta suddivise in aree via via più piccole, è possibile  far diventare ogni comunicazione, email marketing, organica, pubblicitaria,  un dato analitico sul quale costruire comunicazioni future.

Per approfondire la strategia di digital marketing per raccogliere dati in maniera ottimale, dai uno sguardo a questo articolo.

Come raccogliere dati?

  1. Stabilisci i segmenti più vicini al tuo business

Nessuno meglio di te conosce la tua azienda, i suoi prodotti ed il pubblico di riferimento. Stabilisci quante, e quali, sono le caratteristiche da raccogliere.

  1. Form da compilare con i dati prescelti

Assicurati che il tuo sito contenga il giusto numero di Form da far compilare ai visitatori in cambio di un preventivo, di un give away, di uno sconto sul prossimo acquisto. Più è succoso il tornaconto che darai ai tuoi utenti in cambio dei loro dati, tanto più saranno propensi a scendere nel dettaglio della loro vita privata.

  1. Strumenti di Analytics

Google mette a disposizione strumenti molto dettagliati che ci aiutano a capire i dati demografici, le abitudini e gli interessi del pubblico che transita per il tuo sito. Tienili costantemente monitorati per stabilire segmentazioni sempre più dettagliate del tuo audience.

  1. A/B Testing

L’A/B Testing è una delle parti cruciali di qualsiasi strategia di marketing digitale. Aiuta il tuo database a capire cosa realmente preferisce il tuo pubblico. Migliora in maniera costante l’esperienza dei tuoi utenti per poterti arricchire dei loro feedback.

  1. Elaborazione dei dati raccolti

Raccogli i dati e analizzali scrupolosamente. Traducili in segmenti utili per il tuo database.

Quali segmenti scegliere

Ecco di seguito un elenco segmenti che ritengo utile tanto sui blog quanto sugli e-commerce.

  • Localizzazione
  • Età
  • Sesso
  • Tipo di business
  • Ruolo lavorativo
  • Livello di studio
  • Acquisti effettuati
  • Acquisti interrotti/Carrello
  • Frequenza d’acquisto
  • Interessi nei tuoi contenuti web
  • Utenti che condividono i tuoi contenuti
  • Frequenza di visita al sito web
  • Click su Call to Action

Quale fra questi sono i più vicini al tuo business?
Aggiungeresti qualche altro segmento utile?

Compila il form

E sarò subito da te
Controlla la tua casella mail e iniziamo a parlare della tua impresa in digitale.

Questo sito utilizza cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile di navigazione.